string(13) "United States"

La nuova stazione di aria compressa CompAir supera gli obiettivi di qualità ed efficienza

ACU Pharma und Chemie GmbHACU Pharma und Chemie GmbH (ACU) è specializzata nella macinazione di precisione e nella micronizzazione di polveri di alta qualità, polveri sottili e miscele composte. In produzione vengono utilizzati speciali mulini a getto d'aria, che necessitano di aria compressa particolarmente pura e secca per una micronizzazione ottimale.

Dato che era necessaria un'estensione della stazione di aria compressa, ACU ha deciso di ristrutturarla completamente. L'obiettivo principale era generare aria compressa secca e priva d'olio in modo flessibile ed economico con un alto livello di affidabilità produttiva. In seguito ad un accurato esame sono stati scelti quattro compressori senza olio DH di CompAir, compreso il trattamento dell'aria compressa.

DETTAGLI APPLICAZIONE

I sistemi di macinazione utilizzati da ACU funzionano secondo il principio della macinazione a getto d'aria. L'aria compressa accelera il materiale da macinare con forza tale da far collidere fra loro le particelle a velocità elevata, provocandone la frantumazione senza l'utilizzo di alcuno strumento di macinazione. Il vantaggio è la totale assenza di contaminazione del processo.

I mulini a getto d'aria necessitano perciò di aria compressa della migliore qualità, in quando l'aria entra direttamente in contatto con il materiale da macinare.

ACU necessita inoltre di aria compressa con gli stessi requisiti qualitativi per altri sistemi.  Viene impiegata, ad esempio, per scaricare aria sulle guarnizioni cuscinetto, per l'aria di controllo di valvole pneumatiche e per le attrezzature di laboratorio, dove viene utilizzata, ad esempio, per calibrare le particelle (come l'analisi delle particelle con diffrazione laser).

Per ACU è molto importante produrre aria compressa pulita e secca. In precedenza, l'azienda utilizzava tre compressori a vite lubrificati a olio con trattamento complesso centralizzato e decentrato, compreso un adsorbitore a carboni attivi per la separazione della nebbia d'olio.

Dato che era necessaria un'estensione della stazione di aria compressa, la direzione di ACU ha deciso di ristrutturarla completamente con l'obiettivo di generare aria compressa efficiente, flessibile, secca e priva d'olio con un elevato livello di affidabilità produttiva.

L'azienda è stata conquistata dalla tecnologia DH di CompAir grazie al suo principio di compressione innovativo. La lubrificazione, la tenuta e il raffreddamento del blocco compressore sono garantiti dall'acqua, che viene iniettata all'interno dell'elemento compressore.

Ciò garantisce la produzione altamente efficiente di aria compressa, oltre a un processo di compressione pulito e privo d'olio. Le eccellenti proprietà di raffreddamento dell'acqua permettono infatti di mantenere temperature di compressione molto basse, al massimo 60 °C.

Quindi il processo di compressione è pressoché isotermico e il consumo di energia proporzionalmente ridotto, in modo particolare in quanto l’azionamento a velocità modulata consente un’efficiente erogazione del volume necessario di aria compressa.

Sono stati utilizzati tre compressori DH con potenza motore da 75 kW e una macchina più piccola da 37 kW.  Andreas Scholz, responsabile tecnico di ACU Pharma und Chemie GmbH spiega: "Questa configurazione ci permette di generare qualsiasi volume di aria compressa in modo efficiente e al contempo avere ancora spazio sufficiente per ampliare la produzione." Un’unità di controllo più sofisticata avvia e arresta il compressore secondo le necessità.

La nuova filosofia si applica anche al trattamento dell'aria

Per assicurare che il trattamento dell'aria sia effettuato in modo altrettanto efficiente della produzione, ACU ha optato per una soluzione speciale. Un essiccatore a ciclo frigorifero è collegato a monte dell'essiccatore igroscopico, che prepara l'aria compressa con un punto di rugiada di -40 °C.

Ciò consente di ridurre i costi, in quanto non rende necessario un secondo essiccatore igroscopico. Permette inoltre di ridurre l'usura e il consumo di energia dell'essiccatore igroscopico, che tratta aria compressa già secca. Entrambi gli essiccatori sono dotati di una funzione bypass, in modo da poter effettuare la manutenzione senza interrompere la produzione.

Produzione di aria compressa a norma GMP (Good Manufacturing Practice, buona prassi produttiva)

Con la stazione di aria compressa CompAir, ACU è attrezzata in modo ideale.  I compressori funzionano in modo efficiente ed economico. Rispettano tutte le esigenze di qualità e disponibilità per l'aria compressa. La produzione priva d'olio evita la contaminazione del processo di macinazione e quindi del prodotto.

-ends-

CA0276_ACU_Case_Study_English_Word_File

CA0276_ACU_Case_Study_English_PDF_File



Ultime notizie...

CompAir lancia una gamma a compressori a vite lubrificati da 160 kW a 250 kW completamente nuova

Leggi di più...

CompAir lancia il compressore a vite lubrificato ad olio ad altissima efficienza L140

Leggi di più...

Gardner Denver esporrà a Geotechnica 2015 la sua gamma di motocompressori

Leggi di più...


Newsletter signup image