string(13) "United States"

CompAir riduce i costi energetici del panificio

L132 RSAppena tre mesi dopo l'installazione di due compressori L110 a velocità fissa, un compressore L132RS a velocità modulata e di un sistema di recupero del calore di CompAir, un'azienda leader nel settore della panificazione sta per raggiungere l'obiettivo di un risparmio energetico annuo di circa 188.000 £ (253.800 €), con un ritorno degli investimenti in meno di due anni.

DETTAGLI APPLICAZIONE
L'azienda ha di recente messo in atto una politica di investimenti mirata a migliorare le attrezzature e i processi di produzione, per garantire alti livelli di produzione.

L'aria compressa viene utilizzata nel processo produttivo, 24 ore su 24, per contribuire a realizzare oltre due milioni di prodotti di panetteria ogni settimana.

I compressori dello stabilimento, in funzione da oltre 20 anni, non erano più in grado di garantire l'erogazione efficiente d'aria ed è per questo che l'azienda ha deciso di rinnovare il suo sistema compressore.

Inefficienza dell'aria
In passato, il forno utilizzava quattro compressori a velocità fissa, tre dei quali erano macchine CompAir.  A causa del tempo e del funzionamento continuo, i compressori stavano iniziando ad essere inefficienti e costosi da mantenere.

Un completo monitoraggio sulla qualità dell'aria, con prove di tenuta, ha permesso di capire che installando tre nuovi compressori, tra cui un'unità a velocità variabile in aggiunta a un sistema di recupero del calore e un'unità di controllo SmartAir Master, il cliente avrebbe potuto godere di notevoli risparmi in termini di energia.

I compressori L132RS a velocità variabile e L110 a velocità fissa consentono di produrre la corretta quantità di aria in modo da soddisfare le esigenze, con un'efficienza sempre al massimo. L'ulteriore unità a velocità fissa funge da compressore in modalità stand-by che può essere utilizzato durante gli essenziali interventi di manutenzione.

Inoltre, l'unità di controllo SmartAir Master di CompAir consente di ridurre il consumo energetico, mettendo in funzione tutti i compressori nella rete al range di pressione minimo. Grazie alla funzionalità di monitoraggio a distanza, l'operatore può visualizzare le prestazioni del sistema e rilevare eventuali errori comodamente da un PC. Questa funzionalità permette inoltre di parificare le ore di esercizio per evitare che qualche compressore sia utilizzato in eccesso e altri rimangano invece sottoutilizzati.

Recupero di calore

Di solito, quasi tutta l'energia utilizzata per alimentare un compressore viene convertita in calore e quindi sprecata.

I tre compressori sono stati installati, al momento dell'acquisto, con gli scambiatori di calore olio-acqua a piastre di CompAir che permettono di recuperare fino al 72% della potenza consumata.

Il sistema di recupero del calore consente di preriscaldare l'acqua di alimentazione della caldaia dell'azienda, aiutando a ridurre il consumo annuo di gas e risparmiando approssimativamente 139.000 £ (187.700 €) l'anno.

Filtraggio
Per soddisfare appieno i rigidi requisiti igienici ai quali il settore alimentare deve sottostare, è importante che si generi aria secca e pulita. L'azienda ha scelto quindi di installare un essiccatore igroscopico con rigenerazione del vapore di CompAir, con olio e filtraggio alimentare.

Il nuovo sistema consentirà di raggiungere un risparmio energetico annuo complessivo di circa 188.000 £ (253.800 €) con un ritorno degli investimenti in meno di due anni.

-ends-

CompAir-bakery-case-study_English-word-doc

CompAir-bakery-case-study_English-pdf



Ultime notizie...

CompAir lancia una gamma a compressori a vite lubrificati da 160 kW a 250 kW completamente nuova

Leggi di più...

CompAir lancia il compressore a vite lubrificato ad olio ad altissima efficienza L140

Leggi di più...

Gardner Denver esporrà a Geotechnica 2015 la sua gamma di motocompressori

Leggi di più...


Newsletter signup image