string(13) "United States"

Alimenti e bevande

Quando si tratta di tutelare l'integrità dei prodotti e dei processi produttivi, e in ultima analisi l'immagine del marchio, le aziende alimentari devono rispondere a norme di qualità molto rigorose.

Molto dipende dalla qualità dell'aria impiegata in questo settore: infatti, anche la minima traccia d'olio può alterare o contaminare interi lotti mettendo a rischio la salute dei consumatori.

Per garantire l'applicazione delle corrette prassi procedurali l'Organizzazione internazionale per la normazione (ISO) ha definito un nuovo livello di qualità dell'aria per le aziende del settore alimentare e delle bevande. Si tratta della Classe 0, la più rigorosa in materia di qualità dell'aria, che limita la presenza di olio inquinante nei liquidi, negli aerosol e nei vapori.

Principali applicazioni dell'aria compressa nel settore degli alimenti e delle bevande:

  • Movimentazione dei prodotti: per spostare i prodotti ad alta velocità lungo il processo produttivo
  • Macchine riempitrici alimentari
  • Pompe per fluidi: per muovere i prodotti liquidi nei processi produttivi e di riempimento
  • Produzione di azoto: l'aria compressa viene filtrata per produrre azoto, utilizzato nel processo di confezionamento
  • Coltelli ad aria: per tagliare e sbucciare prodotti quali frutta e ortaggi
  • Confezionamento: per generare il vuoto nei processi di confezionamento

Dalle focacce alle pizze, dalla birra all'acqua in bottiglia, i nostri compressori senza olio garantiscono aria di alta qualità e una tranquillità totale.